Il suono e la vibrazione influenzano la materia, quindi il nostro corpo. Come hanno ormai dimostrato molti studi scientifici, gli atomi che compongono tutto ciò che esiste sono fatti a loro volta di vibrazione. Quindi tutto, nell’Universo, vibra e si muove.

Nella Bibbia si dice che “il verbo si è fatto carne”, che è un altro modo per esprimere l’idea che dal suono deriva tutto. Allo stesso modo nei Veda, antichi testi indiani, l’universo si manifesta attraverso il suono.

Cosa ha a che fare tutto questo con noi e i mantra? Moltissimo, perché il nostro corpo è una cassa di risonanza e la vibrazione del canto è un mezzo che ha profondi effetti sul fisico. Questo basta a modificare lo stato del corpo e quindi della mente, ma c’è molto di più: i MANTRA contengono suoni primari, suoni-radice che toccano direttamente la COSCIENZA attraverso VIBRAZIONI le cui sonorità precedono il linguaggio umano. È il motivo per cui quando si cantano, la mente si ritrova spostata in un’altra dimensione. Il canto e l’ascolto profondo di sonorità spirituali  liberano le energie sottili dell’anima, dissolvendo le paure e i pensieri negativi.

Il lama Anagarika Govinda ha definito così i mantra:

«Sono suoni archetipici e simboli verbali che hanno origine nella struttura della nostra coscienza. Sono nati dall’esperienza umana collettiva e sono stati modificati dalle tradizioni culturali e religiose».

I mantra hanno la stessa natura del nostro Sè, Anima, Fonte della Vita o come preferisci definire qualcosa che resta indefinibile. I mantra sono l’origine spirituale del Sè. E quando si sente il silenzio, tra un momento di canto e il successivo, in realtà quello che si ascolta è la risonanza tra la mente e il cuore umano, qualcosa di molto sottile ed estremamente prezioso.

Questi, in breve, gli effetti del canto di mantra:

-fa percepire un senso immediato di benessere

-Grazie alle vibrazioni del canto e del suono “ripulisce” il sistema cellulare in profondità

-Permette di rilasciare emozioni trattenute e scioglie tensioni trattenute nelle cellule del corpo e nel sistema nervoso, anche da moltissimo tempo

-Apre ad una più soddisfacente relazione con gli altri e il mondo

-Sposta in uno stato di coscienza in cui le cose si vedono con chiarezza, aumenta la capacità di concentrarsi nelle proprie attività quotidiane

-Fa ritrovare la semplicità di agire partendo da ciò che si desidera davvero

-Riconnette alla “linfa vitale” che torna a pulsare nel corpo ed è in grado di riequilibrare stati di tensione, ansia e inquietudine

Per tutti i motivi elencati sopra ha risultati sorprendenti in ambiti legati alla meditazione, alla ricerca spirituale e ai processi di guarigione

Torna a Che cosa sono i mantra

Share: